La Direzione centrale delle statistiche demografiche e del censimento della popolazione ha richiesto all’Ordine supporto per la diffusione e corretta compilazione dei Modelli Istat, al fine della rilevazione delle separazioni e dei divorzi per il monitoraggio dell’instabilità coniugale e lo studio del contesto socio-economico in cui questa avviene. I dati rilevati consentono di analizzare le diverse componenti del fenomeno: procedimento e ricorso all’assistenza legale, matrimonio all’origine, caratteristiche dei coniugi ed eventuali figli coinvolti, provvedimenti economici quali il contributo per il mantenimento e l’assegnazione della casa coniugale. Queste informazioni permettono di far luce sulle modifiche strutturali e sulle tendenze recenti relativamente al fallimento dei matrimoni formalizzato a seguito di un iter giudiziario o extragiudiziale.

Si pubblica la comunicazione della Direzione centrale unitamente ai relativi modelli allegati

Print Friendly, PDF & Email