E’ convocata l’ASSEMBLEA GENERALE DEGLI ISCRITTI Presso la sede dell’Ordine degli Avvocati – Palazzo De Larderel
in 1° convocazione il 06.04.2022 alle ore 15,00
in 2° convocazione il 07.04.2022 alle ore 9.30
con il seguente o.d.g.:
Elezione dei n. 2 delegati al XXXV Congresso Nazionale Forense 6, 7 e 8 Ottobre
2022 a Lecce, con il titolo: ”L’Avvocatura e il suo ruolo costituzionale, risorsa necessaria per un cambiamento sostenibile L’effettività della tutela dei diritti, garanzia dello sviluppo sociale ”
Saranno trattati i seguenti sottotemi:
1. Un nuovo ordinamento per un’avvocatura protagonista della tutela dei diritti nel tempo dei
cambiamenti globali;
2. L’attuazione delle riforme e degli effetti, anche economici, sull’esercizio della professione;
3. Giustizia predittiva e salvaguardia del “giusto processo”. Il Ruolo e le nuove competenze degli
avvocati nella tendenziale automazione della decisione giudiziaria.
Hanno diritto al voto (elettorato attivo) coloro che alla data del 05.04.2022 risulteranno iscritti negli Albi e negli Elenchi e sezioni speciali tenuti dall’Ordine, con esclusione del diritto di voto degli Avvocati per qualunque ragione sospesi dall’esercizio della professione.
Sono eleggibili (elettorato passivo) gli iscritti aventi diritto al voto, che abbiano presentato la propria candidatura e che non abbiano riportato, nei cinque anni precedenti una sanzione disciplinare esecutiva superiore all’avvertimento.
La candidatura dovrà essere presentata individualmente a pena di irricevibilità, entro le ore 12.00 del 23.03.2022 mediante deposito presso la Segreteria del Consiglio dell’Ordine di dichiarazione sottoscritta personalmente, resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000.
Entro lo stesso termine gli aventi diritto al voto, con anzianità di iscrizione all’Albo non inferiore a cinque anni e che non figurino tra i candidati, possono manifestare al Consiglio, con comunicazione da trasmettersi via pec (all’indirizzo [email protected]), la disponibilità a far parte della
Commissione elettorale che sarà costituita con delibera consiliare adottata nella prima riunione successiva.
La Commissione Elettorale curerà la comunicazione a tutti gli Iscritti delle candidature ammesse, delle modalità di voto e del numero di preferenze esprimibili da ciascun elettore al fine di assicurare l’equilibrio tra i generi dei candidati.

Print Friendly, PDF & Email