L’Ordine degli Avvocati di Livorno esprime il proprio cordoglio per la morte della Collega Ebru Timtik, deceduta in stato di detenzione dopo 238 giorni di sciopero della fame. Ebru era stata arrestata insieme ad altri 18 Colleghi per il suo impegno nella difesa dei diritti civili in Turchia. La Corte costituzionale turca aveva respinto la richiesta di rilascio sia per lei sia per il Collega Aytaç Ünsal, entrambi in sciopero della fame.
Da quanto appreso in Turchia il 21 settembre prossimo si terrà un processo per una ventina di avvocati turchi detenuti da due anni con l’accusa di terrorismo solo per avere preso le difese di persone accusate di terrorismo.
Il Consiglio dell’Ordine continuerà nella propria azione di denuncia e di sostegno alle Colleghe ed ai Colleghi che si battono per il libero esercizio della professione forense.

Print Friendly, PDF & Email