Il Consiglio nazionale forense (Cnf), di concerto con le Avvocature europee aderenti al Consiglio degli Ordini forensi europei (Ccbe), è impegnato ad assicurare assistenza ai cittadini ucraini che intendono rifugiarsi in Italia. La presidente del Cnf, Maria Masi, ha inviato una comunicazione ai 140 Ordini degli avvocati per istituire un “contact point” presso i consigli forensi locali, che offra un servizio di supporto ai profughi in fuga dalla guerra, sulla base della competenza territoriale.

Udof Toscana e l’Ordine di Firenze si sono messi immediatamente a disposizione.

http://lextv.it/videogallery/09-03-2022-contact-point-lavvocatura-italiana-si-mobilita-per-i-rifugiati-ucraini/

Print Friendly, PDF & Email