Il Consiglio  di Disciplina degli Avvocati per il Distretto della Corte di Appello di Firenze prende atto dell’invito del CNF  di perseguire i comportamenti che ledono la dignità, l’onore ed il decoro dell’Avvocatura con messaggi contrari ai doveri di corretta informazione e/o finalizzati all’accaparramento di clientela; e nel contempo fa proprio l’invito rivolto dal CNF ai COA a vigilare sul manifestarsi di detti comportamenti.

Print Friendly, PDF & Email